Fulvio Terzappi

giovedì, novembre 16, 2006

I FURBETTI MILANESI.....

A volte gli anonimi non sono tanto anonimi...


Quello di sinistra è Fabio Marri che è finito in Cina a studiare la cucina locale, quello a destra è il classico piacentino-milanese che si sente figo e va a studiare alla Bocconi così diventa milanese a tutti gli effetti...Bravo l'anonimo, bravo....Ci siete tu, Zoidberg e Sara Tommasi!

5 Comments:

  • non puoi ricomparire nel blog con un così debole post.

    By Anonymous Anonimo, at giovedì, novembre 16, 2006 3:47:00 PM  

  • ....brutta la Tommasi...

    By Blogger si-mo-ne, at giovedì, novembre 16, 2006 4:19:00 PM  

  • mamma mia che faccia quello a sinistra!

    By Anonymous Anonimo, at giovedì, novembre 16, 2006 6:16:00 PM  

  • gio rifatti le tette!

    By Blogger mafi, at giovedì, novembre 16, 2006 6:17:00 PM  

  • Signori cosa ci faccio in fotografia con Carlos Delfino? C'è tutta una parte della mia vita che non mi ricordo di aver vissuto. E' grave? Quella sera è finita con Zoidberg che vomitava nel cesso ed io che appoggiavo il the caldo sul bidè. E poi devo aver fatto l'amore ma non so con chi. Se qualcuno che c'era si ricorda me lo dica, è stato bellissimo. Lei era bellissima. Evviva Fulvio Terzappi, il blog degli scoppiati di tutta l'emilia romagna da piacenza fino a marina di ravenna. Citando il mio amico Giovanni Lindo Ferretti, il blog dell'emilia paranoica. Salutatemi Ataman se lo incontrate in tangenziale stasera. Ditegli che la via in Culo è in fondo a destra. Manadatelo proprio là. E se invece stanotte di ritorno dai vostri giri strani vi fermate in autogrill a mangiare una rustichella di prammatica (la sosta notturna in autogrill è un classico dello scoppiato emiliano, celebrata da gente tipo Ligabue -"nel primo autogrill c'è chi festeggerà- e Guccini, che ha persino sfruttato la rima autogrill-tir per scivere una delle più belle canzoni d'amore di sempre) beh dicevo: se stanotte incontrate Frates con le valigie che si mangia un triste panino speck e brie con una peroni calda all'autogrill di Modena est ditegli che lui non ne ha colpa. Che abbiamo amato il suo sguardo cinereo da caterina da in città degli allenatori di basket, l'eterna promessa di una carriera che adesso, si dirà, ha fallito l'impatto con la grande piazza. Pagategli il panino e la birra. Dategli un buffetto. E osservate le luci di posizione della sua utilitaria da allenatore di provincia non ancora abituato alla grande piazza e già silurato lentamente allontanarsi verso Reggio Emilia. Un altro talento fagocitato dalla crudele bologna (dopo altoneen, detari, wilkins e cipriani). Riflettete. Siete peggio della New York di Edward Norton...

    By Anonymous Anonimo, at venerdì, novembre 17, 2006 11:27:00 PM  

Posta un commento

<< Home