Fulvio Terzappi

sabato, ottobre 21, 2006

TU COME TI FAI IL BIDET??

Ieri sera tornando dallo spago3 abbiamo affrontato per l'ennesima volta la discussione sul metodo di seduta nel bidet per lavarsi l'ano e il membro dopo una bella cagata.
Ci sono 3 scuole di pensiero: chi si lava fronte al muro ( massaggiandosi dolcemente lo scroto alla ricerca dell'orello)




Chi si lava spalle al muro (sfruttando il gettito dell'acqua per togliere bene le incrostazioni)




e chi proprio non se lo lava provando l'ebrezza di avere dei tarzanelli per tutta la giornata che provacano un prurito piacevole.

Io vado con la prima facendo piede perno e ruotandomi direttamente dal cesso!

14 Comments:

  • anch'io ,però specie nel periodo invernale mi incarto nelle brache calate,tocco col tacco e mi fischiano passi.

    By Anonymous Anonimo, at sabato, ottobre 21, 2006 2:38:00 PM  

  • Utilizzo anch'io questa metodologia nonostante sia derisa da più parti.

    By Blogger pazzocroc, at sabato, ottobre 21, 2006 4:51:00 PM  

  • io sono un seguace della setta del culo sporco.

    By Blogger è arrivato il Mago Pampuss, at sabato, ottobre 21, 2006 8:24:00 PM  

  • io ce l'ho in centro alla stanza e di volta in volta cambio la seduta a seconda dell'umore, ma in caso di squarone consiglio di tenere la rubinetteria sul retro per aumentare il raggio di manovra.

    By Blogger unpettaqualunque, at domenica, ottobre 22, 2006 1:53:00 PM  

  • wow...che galanteria...ma x le donne qual è la piu' comoda??non ho letto commenti in merito..

    By Anonymous Anonimo, at lunedì, ottobre 23, 2006 8:55:00 AM  

  • Come in tutte le cose l'evoluzione tecnologica mista all'involuzione cerebrale, cambia abitudini e anche le tecniche di antichi riti come il bidet.
    Questa piccola premessa per presentarvi (ovviamente a scopo di lucro) quello che diventerà presto il migliore amico dei più e acerrimo nemico degli adoratori del dio Tarzanello (divinita prima della setta del culo sporco).

    Ecco a voi il leggendario bidet portatile munito di telecamera e spruzzo per lavaggio "INTERNO".

    http://it.gizmodo.com/2005/09/22/il_piacere_del_bidet.html

    Ebbene io appartengo al gruppo degli utilizzatori della 4° tecnica il bidet quando vuoi e dove vuoi.

    By Blogger Minchiele, at lunedì, ottobre 23, 2006 1:35:00 PM  

  • Per le femmine della specie la più comoda è quella classica che le pone dirimpetto agli ugelli,quindi usufruibile da tergo,insinuabile digitalmente dai fianchi,oralmente dinamica con minima torsione del tronco.

    By Anonymous Anonimo, at lunedì, ottobre 23, 2006 2:35:00 PM  

  • Tarzanello tutta la vita! E poi sono Irlandese, li mica ci laviamo il culo.

    By Blogger Proinsias Cassidy, at lunedì, ottobre 23, 2006 3:31:00 PM  

  • Vorrei criticare la premessa di Fulvio, in quanto il bidet -almeno in teoria- nasce per lavarsi il solo culo mentre tu scrivi "per lavarsi l'ano e il membro dopo una bella cagata" ovviamente per supportare la tesi faccia al muro (che-ovviamente- permette un più comodo lavaggio del membro).
    Comunque ho rispettato il reciproco proposito di venerdì sera (ognuno prova la modalità avversa) e sabato, contrariamente alle mie abitudine, me lo sono lavato faccia al muro.
    Il risultato non è affatto male, lo ammetto, però bisogna togliersi completamente pantaloni e mutande. Insomma, giudizio sospeso.

    By Blogger Zoidberg, at lunedì, ottobre 23, 2006 7:56:00 PM  

  • ragazzi, io da quella volta in cui lo scarico ha smesso di funzionare e i tarzanelli sono rimasti sospsesi nel bidè fino a quando non è arrivato Tesinim, ho smesso di lavarlo completamente.....devono esserci le radici oggi giorno...

    By Blogger ganasa, at martedì, ottobre 24, 2006 8:29:00 AM  

  • io sono della scuola delle spalle al muro, ma prometto che alla prossima cagata (fra circa 3 mesi) applicherò l'altra tecnica.
    W i Tremors!!!

    By Blogger Crisalidone, at martedì, ottobre 24, 2006 11:07:00 AM  

  • Caro zoidberg, non è necessario togliersi completamente i pantaloni,è sufficiente raggiungere il bidet con il passo del pinguino.

    By Blogger mafi, at martedì, ottobre 24, 2006 12:04:00 PM  

  • carissima mafi, non voglio fare l'avvocato del diavolo, ma saresti gentile da spiegarci come fai a lavarti il sederino con la faccia al muro e i pantaloni abbassati??...cosa applichi?...forse la posizione di VALE 46???

    By Blogger ganasa, at martedì, ottobre 24, 2006 4:33:00 PM  

  • Mi stavo facendo la stessa domanda, ma alla fine ero giunto alla conclusione opposta ("angolarmente" parlando), me la vedevo con i piedi appoggiati al muro semisdraiata sul bidet, non da sottovalutare deve essere la goduria che produrrebbe un tale angolo d'impatto dello spruzzino con le zone allo sciacquo.
    L'unica contoindicazione è che se non vuotate a dovere le tasche potrebbero produrre una pioggia di monetine e mandare a mollo portafogli con annessi documenti e carte di credito nell'acqua marroncina!!!

    By Blogger Minchiele, at martedì, ottobre 24, 2006 5:07:00 PM  

Posta un commento

<< Home