Fulvio Terzappi

giovedì, ottobre 12, 2006

SALUTI DALLE ISOLE CAYMAN

Ciao a tutti, sono Paz. Vi mando questa cartolina dal mio dorato esilio alle Isole Cayman. Ho notato, e devo aggiungere, in maniera poco modesta, con piacere, di avere qualche sostenitore che mi richiede. Anzi, che richiede i miei post. Vabbè dai, non disperate. Prima o poi torno. Però vi tengo sotto controllo. E così mi sono accorto che tira una strana aria da voi. Sì, ho visto questa simpatica campagna pubblicitaria a favore della Finanziaria.



Adesso comincerete a pensare: "Ecco, lo sapevo. Il solito provocatore, hai visto dove voleva arrivare?". Ma non è così, non voglio creare nessuna polemica. Volevo solo dire che io dalla mia camera sulla spiaggia questo bellissimo yacht (che un riccone da 70.000 euro l'anno si potrebbe comprare in circa 5.000 anni) lo vedo tutte le mattine. Sì, perchè la barchetta non è mica registrata in Italia. No no. Niet. E' registrata qua, alle Isole Cayman. E le tasse dove le paga l'ammiraglio della bagnarola? Qua. E quel riccone del suo proprietario io non l'ho ancora visto piangere.
Saluti! Torno al sole col mio bicchiere di pinacolada! Ciao!



Viva L'Italia, Francesco De Gregori

2 Comments:

Posta un commento

<< Home