Fulvio Terzappi

mercoledì, gennaio 09, 2008

Myra Breckinridge


Scrivo un post che potrebbe forse interessare vagamente soltanto al Dreadlocks che dreadlock non è più. Ho terminato giusto ieri il ristampato Myra Breckinridge (di cui riporto l'immagine di una rarissima prima edizione del 1969) e devo dire che mi è piaciuto abbastanza ma non abbastanza. Mi rendo conto che nel 1968 possa aver suscitato un vivo e condiviso scalpore, ma non credo che i suoi pregi siano nell'allora discutibile argomento.
Ho poi avuto l'illuminazione riguardo alla sua attualità che non è assolutamente, come si potrebbe pensare, l'intercambiabilità dei sessi e dei ruoli di genere, bensì questa frase che copio dall'edizione italiana:

"[...] sfoggiano dei distintivi che, tra l'altro, accusano il governatore della California di essere una lesbica, il presidente degli Stati Uniti di essere Dio e Frodo (il personaggio del libro di Tolkien) di esistere davvero."



Ecco, secondo me Fazi ha ripubblicato tutte le opere di Vidal solo per poter leggere, ai giorni nostri, questa frase!

5 Comments:

  • Sono imbarazzato nell'ammettere che il libro in questione è uno dei pochi da me non letti di Gore Vidal, quindi non posso commentare o suggerire intrpretazioni di modernità. Posso solamente rifarirmi al mio background Vidaliano riconoscendoli un'innata abilità nel descrivere i tempi in cui il romanzo viene incorniciato. E' chiaro che tempi e argomenti non sono tutti attualizzabili, visto e considerato che ha scritto anche alcuni romanzi di storia antica, tra cui 'Giuliano'(che vi suggerisco). Eppure l'apostata Giuliano, imperatore romano in pieno e imperante cristianesimo, ha la sua attualità propio nel suo essere apostata (voleva reinserire i culi degli dei della mitlogia greca) visto che oggi sempre più ritengono la chiesa d'intralcio al libero arbitrio. Che sia questa un'altra dote del già noile autore de 'la statua di sale', cioè quella di essere, per filosofia e messaggio, fuori dal tempo?

    By Anonymous Il Lacunoso Dread, at mercoledì, gennaio 09, 2008 8:46:00 PM  

  • ma tu non sei il dreadlocks...

    By Blogger Vitangela Moscarda, at giovedì, gennaio 10, 2008 4:25:00 PM  

  • e se invece sei tu allora menti sapendo di mentire! a natale mi hai detto che il libro non ti è piaciuto e ora dici che non l'hai letto? cosa fai, giochi a sono-fabio-marri?

    By Blogger Vitangela Moscarda, at giovedì, gennaio 10, 2008 4:28:00 PM  

  • menti sapendo di mentina..

    By Blogger mafi, at giovedì, gennaio 10, 2008 4:30:00 PM  

  • Ho iniziato l'impresa di leggerlo in inglese (passatomi dalla cami che in tal lingua lo ha letto, gudicandolo male, peraltro); naturalmente io sono un linguista della domenica e dopo poco lo ho reso alla mia simpatica e dotta consorte, fidandomi di un Bignami da lei per me vocalmente composto.Quindi ho fatto mia una lettura citandola da sbruffone. Si' il Marri si era impossessato di me, gazie a Jah la suddetta Camilla ha parecchi numeri di ottimi esorcisti che mi hanno aiutato a liberarmi del pesante fardello marriano.

    By Anonymous Leo confesso, at venerdì, gennaio 11, 2008 7:00:00 PM  

Posta un commento

<< Home