Fulvio Terzappi

venerdì, giugno 22, 2007

ERGONOMIA



L'ergonomia, dal greco "ergon" (lavoro) e "nomos" (legge), secondo la I.E.A., è quella scienza che si occupa dell'interazione tra gli elementi di un sistema (umani e d'altro tipo) e la funzione per cui vengono progettati (nonché la teoria, i principi, i dati e i metodi che vengono applicati nella progettazione), allo scopo di migliorare la soddisfazione dell'utente e l'insieme delle prestazioni del sistema. In pratica è quella scienza che si occupa dello studio dell'interazione tra individui e tecnologie.
La qualità del rapporto tra l'utente e il mezzo utilizzato è determinata dal livello di ergonomia. Il requisito più importante per determinare questo livello è la sicurezza, seguito dall'adattabilità, l'usabilità, il comfort, la gradevolezza, la comprensibilità, e così via.
Un oggetto facilmente usabile e sicuro sarà molto ergonomico, un oggetto di utilizzo ostico che implica grande sforzo cognitivo sarà poco ergonomico.





Notte Prima Degli Esami, Antonello Venditti

2 Comments:

  • NEANCHE IL MITICO 'SBSDIGLIO VIVENTE' ZANNA SAREBBE RIUSCITO A ESSERE PIU' CHIARO DI COSì, AMMIRO LA MANUALITà DELL'OGGETTO IN QUESTIONE IL CUI MATERIALE SIMIL BRONZEO RICHIAMA LA ROMA IMPERIALE, O MEGLIO UN PEPLUM DI UMBERTO LENZI

    By Anonymous Anonimo, at venerdì, giugno 22, 2007 9:13:00 PM  

  • anche io voglio un reggiseno cosi..però con mani vere!!!

    By Anonymous anonima, at lunedì, giugno 25, 2007 8:35:00 AM  

Posta un commento

<< Home