Fulvio Terzappi

lunedì, dicembre 04, 2006

DOMANI

Cazzo, da domani per due settimane si lavora. Comincia il motorshow e la mattina mi tocca svegliarmi presto.
Immagino già le folle di guagliò e cumpà furenti davanti al "mio" stand. Immagino già quanto mi dovrò incazzare con i vari rompimaroni e non dovrò essere sgarbato o per lo meno non troppo. E la testa che a sera mi scoppierà. Ma immagino anche che poi alla fine tutto un po' mi mancherà, tutto compreso la zazzera di non so ormai più quale colore di Red Ronnie che oggi ho già intravisto.
Oggi son dovuto andare a fare il cosidetto brief, come lo chiama il capo( che poi è la Marina e io alla Marina le voglio bene). Ovvero son stato a farmi consegnare il pass. Per qualunque altra domanda, la risposta era: "La Toyota non ci ha ancora detto niente". Eh cara la mia Marina, questi romanacci della Toyota ci fanno proprio arrabbiare. Sì ma comincia domani!
Però è stato bello poi girare tra gli stand in allestimento. Non me lo ricordavo così: mamma mia che casino! Montatori, falegnami, elettricisti superindaffarati(e hostess di altri stand che a loro volta erano state al loro brief che gironzolavano come me). E il "mio" stand che si litigava un tecnico con quello della Opel. Spero abbiano finito.
Stasera a letto presto.



Domani, Articolo 31

7 Comments:

Posta un commento

<< Home