Fulvio Terzappi

mercoledì, novembre 22, 2006

Non è un gatto ciccione

Il Maine Coon, il primo gatto di razza americana, è nato con ogni probabilità dall’incrocio tra i gatti a pelo lungo venuti dall’Asia con i marinai e gatti selvatici americani a pelo corto. Certo è che i contadini americani furono ben presto felici della presenza di questo gatto, che in poco tempo divenne decisamente domestico: eccellente cacciatore, si rilevò di grandissimo aiuto nel proteggere i raccolti dai roditori. Ma il Maine Coon non si accontentò dei fienili, insediandosi rapidamente anche nelle case: socievole, dolce, affettuoso e molto pacifico, divenne l’animale da compagnia preferito dai pionieri. Al punto che alcuni ebbero l’idea di allevare questo grande cacciatore dal pelo semi-lungo. Già a partire dal 1860 alcuni appassionati organizzarono la prima manifestazione felina e nel 1861 Captain Jenks of the Horse Marines, un gatto bianco e nero, fu il primo Maine Cat ad entrare nella storia delle esposizioni.La razza fu riconosciuta nel 1976 dal Cfa e nel 1980 dalla Fife

5 Comments:

Posta un commento

<< Home