Fulvio Terzappi

giovedì, agosto 03, 2006

DIO LI FA E POI LI ACCOPPIA

Cara Ila, non prendertela con me se io mi sono incazzato con Zambrotta. Non discuto certamente le sue qualità di calciatore, anzi ho pure scritto che secondo me è fortissimo, neppure il suo aspetto fisico (cosa che a te salta più all'occhio); lo mando a fare in culo perchè se n'è andato così. Io parlo da amante ferito, sedotto e abbandonato. Terminato il preambolo, ecco il vero succo del discorso. Stamattina mentre spostavo fogli su fogli dalla mia scrivania mi è saltato in mano un articolo di giornale di qualche tempo fa, che avevo ritagliato per postarlo e poter rendere tutti quanti dotti (se ancora ne avete bisogno) che l'amore è cieco. Titolo : "Si innamora di un cobra e lo sposa con rito indù". Non ci credete? Ecco l'articolo. Se ne era innamorata a prima vista e per lei quel serpente, terribile per tutti gli altri, si è trasformato in un ossessione, fino a decidere di compiere un passo davvero impegnativo: il matrimonio. Così una giovane indiana ha scelto di sposare un cobra, nonostante lui non abbia espresso il suo chiaro consenso. Per lei, però non ci sono dubbi: ogni volta che gli porta una ciotola per bere, il serpente compare festoso dal formicaio in cui vive. La donna, una 30enne dello Stato indiano di Orissa, ha quindi deciso per un matrimonio tradizionale, seguendo il rito indù e con una fastosa cerimonia, con 2000 invitati. Mancava solo lo sposo, raffigurato in una riproduzione in ottone, ma la donna ha dichiarato che vivrà con lui, in una capanna vicino alla sua tana.


All You Need Is Love, Beatles

4 Comments:

Posta un commento

<< Home