Fulvio Terzappi

venerdì, dicembre 29, 2006

AUTODAFE' (OVVERO IL REGALO CHE MI SONO FATTO)

La scorsa settimana ero a Bologna in giro per regali con i soliti Crisalidone e Riccardino. E' un appuntamento annuale a cui solitamente partecipava pure Zoidberg, ma stavolta per questioni di lavoro il nostro era assente. Comunque sia, siamo capitati da Feltrinelli e qua ho trovato il mio regalo per me. Un piccolo ed insignificante libercolo, passato inosservato agli occhi dei più che alla tanto modica quanto irrisoria cifra di 3,90 euro ho fatto mio: ELOGIO DEL CULO, di Tinto Brass. E' un trattato in cui si cerca di dimostare una tesi, ovvero che il culo è lo specchio dell'anima.


Ve ne voglio postare qualche piccola ma significativa parte.

..."Cos'è il culo? Un sontuoso mappamondo a cuore rovesciato di due emisferi gemellari, solcato nel mezzo da una fessura verticaleche avvalla profonda verso il burrone anale, formando con la piega orizzontale delle cosce croce di simmetriche labbra di orifizio, invito e promessa di paradisiache delizie."...

..."'Na parola! Metterlo in culo non è come metterlo in mona! Lo so: la fica fa timide domande, il culo dà roboanti risposte!"...

E poi fornisce un meraviglioso decalogo, che vuole simpaticamente chiamare deculogo, analizzando il soggetto sotto dieci punti di vista diversi: poetico, metaforico, antropologico, etico, religioso, filosofico, psicologico, estetico, politico, pragmatico.

1 ..."Poeticamente parlando il culo è un efficace chiave di lettura della realtà, una lirica cartina al tornasole rivelatrice di stati d'animo, emozioni, pensieri, sentimenti, desideri ecc"...

2 ..."Metaforicamente parlando il culo è un formidabile grimaldello espressivo per scassinare la cassaforte arrugginita della nostra Cultura, che è vecchia, stantia, polverosa, muffita, accademica, elitaria, noiosa, triste, piagnona, quaresimale, punitiva, lugubre, cipigliosa, catastrofista, funeraria e lassativa."...

3 ..."Antropologicamente il culo è il richiamo sessuale primario, mortificato e frustrato da quando l'animale uomo ha conquistato la posizione eretta, costringendo le donne a sviluppare sul davanti la brutta copia delle natiche originali, cioè le tette."...

4 ..."Eticamente il culo è onesto: non è una trappola ingannevole come la fica che spesso confonde la funzione ricreativa con quella riproduttiva, nè una maschera ipocrita come la faccia che sa fingere e mentire: se un culo trema è perchè sta per avvizzire e non perchè ha paura, se ha le fossette è perchè è sodo e non perchè ride di te!"...

5 ..."Perfino religiosamente il culo è una rivelazione: è il tocco della Grazia che ti fa ritrovare la Fede originaria nella Donna a immagine e somiglianza di Dio, l'unico valore assoluto nel limbo di valori relativi o non valori del mondo di oggi."...

6 ..."Filosoficamente il culo è laico: è l'anticoncezionale per eccellenza. Un anticoncezionale però assolutamente naturale, e in quanto tale in linea perfino coi precetti della Chiesa Cattolica."...

7 ..."Psicologicamente il culo è ottimista: a chi è fortunato si dice "Che culo che hai", toccare il culo porta bene, addormentarsi con la mano infessurata tra due morbide chiappe femminili propizia sogni d'oro e potenti erezioni."...

8 ..."Esteticamente il culo è un capolavoro: è pura forma, significante allo stato puro, è tondo come la sfera, figura geometrica perfetta, è l'architrave portante del corpo umano, è il "bello" per antonomasia, la "bellezza" per eccellenza! Stilisticamente è una splendida iperbole espressiva, sintesi iconica del linguaggio del desiderio, spia e riflesso del desiderio di linguaggio."...

9 ..."Politicamente "sedere è potere". Anche se non basta un bel culo per fare carriera, se non c'è una mano che lo spinge avanti. E Malcom X diceva: "Quando la merda varrà qualcosa, i negri nasceranno senza buco del culo!"."...

10 ..."Pragmaticamente concludo con Manzoni: "Fu vera gloria? Ai posteriori... l'ardua sentenza!" E con ciò torno al "culo specchio dell'anima" della tesi, che non è solo una boutade per rendere omaggio al culto del culo, ma anche la sintesi poetica di un preciso progetto etico, estetico e filosofico."...

Senza regalo che mi sono fatto,il tempo medio necessario per la lettura dell'intera opera è quello che si impiega dalla stazione di Bologna a quella di Osteria Nuova.

Papi Chulo, Lorna

3 Comments:

  • happy new year!

    By Blogger si-mo-ne, at lunedì, gennaio 01, 2007 4:22:00 PM  

  • originale il libro...
    comunque buon anno a tutti e tante cose belle!!

    By Anonymous anonimaaaaa!!!, at martedì, gennaio 02, 2007 8:31:00 AM  

  • Ciao a tutti e, con immenso ritando, Buon Anno Nuovo....
    Avrei un quesito: sono io che non vedo più quello che scrivete dal nuovo anno o avete deciso di prendervi tutti un periodo di pausa e io sono l'unica cretina che qui ci passa ancora......
    Pinni ti prego almeno tu fammi sapere.... anche perchè se io non vedo quello che scrivete tu sei l'unico qui ad avere il mio indirizzo mail. Ciao ciao

    By Anonymous birronza_vale, at venerdì, gennaio 12, 2007 10:48:00 AM  

Posta un commento

<< Home